20.000 battute

Ecco il nostro esperimento di narrativa, aperto a tutte e tutti quelli che abbiano voglia di mettersi in gioco e condividere con noi il piacere della scrittura e della lettura nel tempo di un racconto. Ci rivolgiamo ad autrici e autori sommersi, a chi scrive per urgenza o a chi pensa di pubblicare o magari ha scritto un solo racconto, chi ha voglia di farsi leggere e condividere trame e personaggi.
Il formato scelto è quello del racconto breve o brevissimo, il tempo di una pausa caffè, quello della fine della pausa pranzo, di una corsa in autobus. Per questo chiediamo ai partecipanti, quale unico accorgimento, di non superare le 20.000 battute spazi inclusi.
Contribuire è semplice! Basta inviare un racconto inedito all’indirizzo [email protected] senza specifiche di tema o genere.

Inseparabili

Ventimila battute sotto i mari   Inseparabili   L’importante era praticare una lentezza metodica e costante; del resto si sa che se si prova ad accelerare in questi casi non ne esce niente di buono. Senza fretta, meglio fare piano, ma bene, che...

La villa sul mare

Ventimila battute sotto i mari   La villa sul mare   Erano le nove del mattino di un sabato di ottobre, quando lo scampanellio della sveglia del vicino irruppe nel mio sogno, portandomi quasi allo stato di coscienza. Mi alzai, ed ero...

Cattività

Ventimila battute sotto i mari Cattività di Emma Monti Giorno 1. Incipit. «Che hai?» «Ho dormito male.» Adriana esce dalla stanza, una mano sullo stipite. Ed è tra le lenzuola, di nuovo, il peso della trapunta sulle gambe, tese, ferme. Due file, separate. Uomini, donne. Gli occhi...

La Chiesa Scientifica dell’Antitesi

Ventimila battute sotto i mari   La Chiesa Scientifica dell’Antitesi Non esiste una realtà fuori dal linguaggio. Non esiste un linguaggio fuori dalla realtà. (da un volantino diffuso dalla C.S.A.) All’incirca nel 1997 uno strano bagliore cutaneo cominciò a diffondersi improvvisamente in tutti quelli...

Morte di una mela

Ventimila battute sotto i mari   Morte di una mela Ho scattato questa foto ormai un anno fa, ma ho deciso di parlarne oggi, perché il fare e il pensare non sempre coincidono, anzi quasi mai. Una sera d’estate camminavo svogliatamente, con la testa tra...

L’allocco

Ventimila battute sotto i mari   L'allocco Fu la terza notte che ci venne a trovare che seppi con certezza che l’allocco, e soltanto lui, sapeva. Allora abitavamo in un umido piano terra vicino alla riserva della Marcigliana, a Roma, alla fine dei...

Asclepia

Ventimila battute sotto i mari   Asclepia Seduta sul proprio scranno riceveva i visitatori che, con ordine, si avvicinavano solo per farsi imporre le mani sulla testa. Era grassa e imponente, vestita tutta di giallo, e con uno stuzzicadenti di tanto in...

Aspettando la fine

Ventimila battute sotto i mari   Aspettando la fine Perché la fine è vicina, di questo siamo ormai certi, non abbiamo bisogno di conferme, e le notizie rassicuranti che mettono in giro, a cui molti sembrano abboccare, sappiamo che sono false e...

Interferenza

Ventimila battute sotto i mari   Interferenza   Piccole pietre levigate. Il bagnante, solitario, ne sceglie una. Ora prono ora supino sul telo da mare, la maneggia a lungo, come lavorandola, saggiandone la durezza impenetrabile, la temperatura da sole passivo. Si dimentica, circumnavigandola, in...

Compiti per le vacanze di Natale

Ventimila battute sotto i mari vi regala non uno, ma ben cinque racconti da leggere durante le vacanze invernali. Alessandro Pera, Paolo Di Orazio, Marco Valenti, Daniele Poto e Irena Dubrovna vi faranno compagnia tra una partita a carte...

Recenti

Inseparabili

Ventimila battute sotto i mari   Inseparabili   L’importante era praticare una lentezza metodica e costante; del resto si sa che se si...