Tutto il municipio legge per un anno: Il maestro e Margherita di Michail Afanas’evič Bulgakov

Questo è un fatto. E i fatti sono la cosa più ostinata del mondo.
Michail Afanas’evič Bulgakov

Ne Il maestro e Margherita c’è una donna che per salvare l’amore della propria vita (un tormentato romanziere rinchiuso in manicomio) sigla un patto con il Demonio; Bulgakov attribuisce al Demonio un ulteriore potere, che forse è il più importante di tutti. Il Demonio è in grado di togliere a una persona la memoria, condannandola a diventare una non persona, una non entità.

Senza ricordi si è del tutto incapaci di analizzare criticamente sé stessi e il mondo circostante.
Questa perdita dei poteri di individualità e di associazione ci priva delle percezioni morali e politiche fondamentali. In ultima analisi, perdiamo la sensibilità nei confronti di un altro essere umano.

Il Demonio, che si annida nelle forme più distruttive della modernità, toglie agli esseri umani il senso del proprio posto, della propria casa, della memoria, dell’appartenenza. Per questo abbiamo deciso di iniziare il primo ciclo di letture collettive con questa opera di M.A. Bulgakov coinvolgendo tutto il municipio per un anno, dal 1 ottobre 2018 al 1 ottobre 2019, raccogliendoci negli spazi cittadini del quartiere.

Come si svolgono gli incontri

Una volta al mese, gli abitanti del municipio scelgono un passaggio del libro da leggere insieme. Gli incontri sono partiti dalla libreria Il Giardino del Mago di Montesacro, per poi proseguire al Bootleg, alla libreria Scuola e Cultura di Talenti, a Sinestetica. I luoghi che ospiteranno gli incontri saranno sempre diversi, per far conoscere gli spazi dei diversi quartieri del Terzo Municipio e per creare occasioni di confronto, di ascolto e, perché no? per bere un drink in compagnia scambiandosi opinioni e punti di vista. Perché una comunità politica nasce e cresce attraverso idee comuni, storie comuni, discussioni comuni, e una battaglia comune contro le mille maschere del Demonio.

[forms ID=11]

Articolo precedentedel
Articolo successivoFammi capire
Grande come una città
Grande come una cittàhttps://grandecomeunacitta.org
Grande come una città è un movimento politico-culturale, nato a Roma, nel Terzo municipio, per promuovere l’incontro fra le persone, creare luoghi e momenti di confronto, nella condivisione di valori come inclusione, nonviolenza, antifascismo, e nel rispetto di tutte le opinioni, etnie, religioni e orientamenti sessuali.

Post correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici

7,571FansMi piace
1,747FollowerSegui
468IscrittiIscriviti

POST RECENTI