La Matematica per ogni persona

Proclamata dall’Unesco e guidata dall’International Mathematical Union, il 14 marzo si celebra in tutto il mondo la Giornata della matematica, già nota come giornata del Pi greco, le cui prime cifre sono proprio 3 (marzo) e 14. Nei giorni immediatamente precedenti o successivi a tale data sono tanti gli eventi proposti sia in presenza che online dalle numerose organizzazioni scientifiche che supportano l’iniziativa. 

Quest’anno la giornata è dedicata al tema “Matematica per ogni persona”, che trova solida collocazione negli obiettivi del Dopolavoro matematico.

Chi già lo conosce, sa che si tratta di un progetto nato a Roma da un gruppo di volontari nel gennaio dello scorso anno con l’obiettivo di portare la matematica in luoghi e situazioni non convenzionali per cercare di abbattere gli stereotipi che troppo spesso accompagnano questa disciplina che viene percepita come qualcosa di non sempre accessibile a tutti. 

L’iniziativa di lancio del Dopolavoro è stata organizzata lo scorso anno il 13 marzo proprio in occasione della Giornata Internazionale della Matematica e si è svolta con inaspettato e incoraggiante consenso. Per questa ragione, è stato deciso di tornare nello stesso posto: i Portici di Monte Cervialto, nel III Municipio di Roma, uno spazio di 32 negozi con le serrande abbassate e una scuola chiusa, dove gli abitanti denunciano da anni lo stato di abbandono e degrado. 

Anche l’organizzazione dell’evento prevede una modalità analoga a quella passata: da un lato, laboratori tematici rivolti a ragazzi, bambini e adulti in cui, attraverso giochi e attività apparentemente semplici, sarà possibile riflettere su concetti matematici non banali; dall’altro lato, una discussione aperta in cui, attraverso la condivisione di esperienze e idee legate al rapporto delle persone presenti con la matematica, si cercherà di capire come rendere le prossime iniziative del Dopolavoro matematico un servizio per il territorio

Quest’anno c’è però anche una interessante novità: nella giornata di sabato 18 marzo a partire dalle 14, una iniziativa simile si svolgerà al Parco della Montagnola di Bologna. Lo scorso gennaio infatti, dopo essere stati contattati, alcuni attivisti del Dopolavoro romano sono andati a Bologna per organizzare la prima riunione e farsi conoscere di persona. Comincia a concretizzarsi, in questo modo, l’ambizione del progetto di creare pratiche riproducibili sul territorio nazionale e con questo primo evento vogliamo comunicare il nostro entusiasmo. 

Per festeggiare anche questo piccolo ma significativo traguardo e per celebrare insieme la Giornata Internazionale della Matematica, le attiviste e gli attivisti del Dopolavoro matematico vi aspettano con La matematica per ogni persona


Sabato 18 marzo 2023 dalle 14.00 alle 17.00 Parco della Montagnola – Bologna 

Domenica 19 marzo 2023 dalle 10.00 alle 13.00 Portici di Monte Cervialto a Roma
(via di Monte Cervialto, 142- linee Atac 90, 80, 38) 

Con la collaborazione di: 

Associazione I portici di Monte Cervialto, Terzo municipio, Roma capitale, Grande come una città, MaddMaths!, Movimento di Cooperazione Educativa, Istituto per le Applicazioni del Calcolo del Consiglio Nazionale delle Ricerche, #FreeMontagnola Aps, Frida nel parco 

Informazioni: https://www.dopolavoromatematico.it/
Contatti: [email protected]
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/dopolavoro.matematico
Instagram: @dopolavoromatematico 


Grande come una città
Grande come una cittàhttps://grandecomeunacitta.org
Grande come una città è un movimento politico-culturale, nato a Roma, nel Terzo municipio, per promuovere l’incontro fra le persone, creare luoghi e momenti di confronto, nella condivisione di valori come inclusione, nonviolenza, antifascismo, e nel rispetto di tutte le opinioni, etnie, religioni e orientamenti sessuali.

Post correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici

7,571FansMi piace
1,779FollowerSegui
640IscrittiIscriviti

POST RECENTI