La Festa del Teatro Eco Logico di Stromboli per la prima volta a Roma

La Festa del Teatro Eco Logico di Stromboli approda per la prima volta a Roma con una rassegna di spettacoli gratuiti in programma dal 24 al 28 Luglio al Parco delle Valli, in Via Val d’Ala 19, raccolti sotto il titolo di Arcadia Urbana.  Tema centrale è lo spazio urbano, visto nella prospettiva della relazione tra città e natura.

Con questa nuova iniziativa capitolina la Festa di Teatro Eco Logico intende portare avanti modalità e contenuti sviluppati dall’Associazione di  Promozione Sociale Fluidonumero9 in 10 anni di esperienza con la Festa di Teatro Eco  Logico a Stromboli e 15 di diffusione del Metodo Linklater per Voce e Testo in Italia, mettendoli in relazione con gli spazi pubblici urbani e offrendo una rosa di proposte che stimoli una relazione fra antico e moderno, classico e contemporaneo e diverse modalità  di approccio e fruizione dell’esperienza estetica e  scientifica.

La manifestazione, a Roma come a Stromboli, propone spettacoli senza l’utilizzo di corrente elettrica per l’amplificazione della voce. Stessa regola vale per l’illuminazione, salvo quella già presente nei luoghi designati, e la struttura scenica dei luoghi prescelti. Si cerca in tal modo un rapporto interlocutorio con l’ambiente che diventa ispirazione per le dinamiche dell’evento culturale in se, valorizzando il patrimonio ambientale, la sua percezione e la sua relazione di mutuo arricchimento con le arti performative e i laboratori.

In scena, tra gli alberi del Parco delle Valli, “Aminta” di Torquato Tasso, favola pastorale rappresentata per la prima volta il 31 Luglio 1573 a Ferrara e riproposta il 25, 26  e 28 luglio alle 18:30 –  a 450 anni dalla prima assoluta – con la regia di Alessandro Fabrizi.
Ad approfondire la flora e la fauna evocate nel poema ci penserà l’attore e guida naturalistica  Giuseppe Lanino con un incontro il 26 luglio alle 17:00 dal titolo “I Boschi in Aminta”.
Lo stesso attore, il giorno successivo, alle 19:00, condurrà “La carne è debole”, monologo sulla pratica degli allevamenti intensivi.
La performance itinerante “Muoio come un paese” (Die like a country) di e con l’attrice e regista italo-svedese Gemma Hansson Carbone, è in programma il 25 luglio in lingua inglese e il 26 luglio in lingua italiana, alle ore 19:15.
Nella Planting Performance dell’artista svedese Marie Öhrn il pubblico è invitato a partecipare al rito giocoso di essere “piantato” in un vaso:  appuntamento il 27 e 28 luglio dalle 18:00 alle 19:30.
Dal Teatro de Los Sentidos di Barcellona arrivano invece “Le piccole cosmogenesi” e “Le meraviglie nascoste”, il primo un laboratorio per bambini, il secondo un percorso poetico sensoriale per adulti, entrambi in programma il 24 e il 25 luglio, alle 10:00 e alle 18:00. Le due proposte sono offerte in italiano e in spagnolo.
Infine il 26, 27 e 28 luglio,  dalle 10:00 alle 11:00  il coach teatrale Leonardo Gambardella condurrà una sessione di Metodo Linklater per esplorare le potenzialità della propria voce naturale. Il parco delle Valli è raggiungibile via Metro B (fermata Conca D’Oro) e via bus  (311, 343, 80, 83, 88).

Per ulteriori informazioni ed il programma nel dettaglio: www.festaditeatroecologico.com/arcadia-urbana  e [email protected]

Grande come una città
Grande come una cittàhttps://grandecomeunacitta.org
Grande come una città è un movimento politico-culturale, nato a Roma, nel Terzo municipio, per promuovere l’incontro fra le persone, creare luoghi e momenti di confronto, nella condivisione di valori come inclusione, nonviolenza, antifascismo, e nel rispetto di tutte le opinioni, etnie, religioni e orientamenti sessuali.

Post correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici

7,571FansMi piace
1,779FollowerSegui
628IscrittiIscriviti

POST RECENTI