La bellezza del Servizio Sanitario Nazionale

Ivan Cavicchi, Gaetano Azzariti, Ferdinando Terranova

La bellezza del Servizio Sanitario Nazionale
6 aprile 2019
dalle 14:30: alle 18:30
Liceo Ginnasio Statale “Orazio”
via Alberto Savinio, 40 Roma

Nell’ambito della giornata mondiale per la salute indetta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS/WHO) il 7 aprile, il Terzo municipio, all’interno del progetto di pedagogia pubblica Grande come una città, al pari di altre istituzioni e movimenti sociali di tutto il mondo, intende promuovere un’occasione di confronto e dibattito sul tema della salute pubblica.

Pensiamo che la cultura sia uno strumento di educazione al confronto e all’immaginazione della società, nelle mani di una moltitudine di persone che si mette in rete riappropriandosi di spazi pubblici e privati, trasformando giardini, parchi, cortili, piazze, circhi, librerie, cinema, scuole, biblioteche in piccole agorà, snodi di un tessuto comunitario, luoghi in cui desideri, riflessioni e punti di vista trovano espressione e ascolto.

  • ore 14:30 – Presentazione da parte dell’Assessore alla cultura del Terzo municipio Christian Raimo;
  • ore 15:00 – La bellezza del Servizio Sanitario Nazionale pubblico, un patrimonio di tutte e tutti. Storia e criticità: la parola a un testimone relatore Ferdinando Terranova;
  • ore 15:30 – Quali prospettiva per il Servizio Sanitario Nazionale in Italia? relatore Ivan Cavicchi;
  • ore 16:00 – La sanità tra Unità d’Italia e regionalismo differenziato: l’articolo 32 della Costituzione relatore Gaetano Azzariti;
  • ore 16:30 – Dibattito;
  • ore 17:15 – Proiezione del film Io, Daniel Blake di Ken Loach, vincitore della Palma d’oro al Festival di Cannes 2016.

Ivan Cavicchi, laurea honoris causa in medicina e chirurgia, è docente di Sociologia delle organizzazioni sanitarie e Filosofia della medicina presso la facoltà di Medicina all’Università Tor Vergata di Roma. Esperto di politiche sanitarie e problemi filosofici della medicina, è stato responsabile della sanità della Cgil nazionale. Ex dirigente di Farmindustria e Inventore della compianta rivista Keiron, è stato supervisore dei importanti progetti di riorganizzazione dei sistemi sanitari. Tra le sue ultime pubblicazioni, Riformare la deontologia medica. Proposte per un nuovo codice deontologico (Edizioni Dedalo, 2018), La complessità che cura. Un nuovo approccio all’oncologia (Edizioni Dedalo, 2015) con Gian Mauro Numico, Il riformista che non c’è. Le politiche sanitarie tra invarianza e cambiamento (Edizioni Dedalo, 2013), Una filosofia per la medicina. Razionalità critica tra attualità e ragionevolezza (Edizioni Dedalo, 2010).

Gaetano Azzariti è professore ordinario di Diritto costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza della Sapienza Università di Roma. È stato docente presso le Università degli Studi di Perugia, Torino, Napoli, e Luiss. Titolare di corsi di Diritto costituzionale, Istituzioni di diritto pubblico, Diritto regionale, Dottrina dello Stato e Diritto ed economia delle fonti di energia, ha coordinato dottorati di ricerca di diritto pubblico e costituzionale presso le sedi di Perugia e Roma. Ha fatto parte del Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti per il triennio 2009-2012, durante il quale ha fondato e diretto la rivista dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti. È presidente dell’Associazione Gruppo di Pisa, per lo studio del diritto costituzionale. Direttore della rivista costituzionalismo.it, scrive per diverse riviste scientifiche. Fa, inolte, parte della direzione di Politica del Diritto, del comitato di direzione della Rivista di Diritto Costituzionale, del comitato direttivo di Diritto Pubblico e del comitato scientifico di Giurisprudenza Costituzionale.

Ferdinando Terranova, già professore ordinario di Tecnologie per l’igiene edilizia e ambientale presso la Sapienza Università di Roma. Tra le sue pubblicazioni, Scienza, tecnologia e lavoro nel processo industriale (Bibliotheka, 2017), Sanità e insanità pubblica nell’Italia neoliberista. Dalla conquista del diritto alla salute all’ideologia della sua negazione (Altralinea, 2016), Edilizia & potere politico: narrazione storica e scenari etici per il futuro (Alinea, 2011), Manuale di statistica e programmazione sanitaria (Carocci, 1999) Insanità. La salute pubblica nel medioevo della globalizzazione (Meltemi, 1998).

* info: [email protected]
* accessibilità – non sono presenti barriere architettoniche
* linee ATAC – http://www.atac.roma.it
* fermata Jonio/Talenti – linee 60, 63, 69, 337, 344, 351, 435

Grande come una città
Grande come una cittàhttps://grandecomeunacitta.org
Grande come una città è un movimento politico-culturale, nato a Roma, nel Terzo municipio, per promuovere l’incontro fra le persone, creare luoghi e momenti di confronto, nella condivisione di valori come inclusione, nonviolenza, antifascismo, e nel rispetto di tutte le opinioni, etnie, religioni e orientamenti sessuali.

Post correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici

7,571FansMi piace
1,760FollowerSegui
487IscrittiIscriviti

POST RECENTI