Amore, violenza e femminismo

Lea Melandri, Loredana Lipperini, Francesca Coin, Coumba Kane, Igiaba Scego

Amore, violenza e femminismo
21 Dicembre 2019
dalle 19:00 alle 23:00
238 Hangar delle arti
Via monte Berico, 5 – 00141 Roma

Per il festival Le ragazze sono in città, Grande come una città ha preparato un doppio appuntamento.
Dalle 19:00, Lea Melandri e Loredana Lipperini dialogheranno su “L’amore e la violenza”. A seguire, intorno alle 21:00 circa, sarà la volta di Francesca Coin, Coumba Kane e Igiaba Scego impegnate a dialogare sul tema “I femminismi del mondo”.

Lea Melandri, figura tra le più significative e autorevoli del femminismo italiano, autrice di testi teorici fondamentali come L’infamia originaria, fondatrice, insieme a Elvio Fachinelli, della rivista “L’erba voglio” (1971-1977), una pubblicazione che avrà grande impatto sul mondo della scuola italiana. Negli stessi anni Lea comincia a far parte dei gruppi femministi milanesi, cercando di mantenere una relazione tra l’una e l’altra esperienza.Dal 1987 al 1997 dirige la rivista Lapis. Percorsi della riflessione femminile.

Loredana Lipperinigiornalista, scrittrice, conduttrice televisiva e autrice per la radio e per la televisione italiana. Giovanissima, ha diretto l’agenzia di stampa Notizie Radicali ed è stata fra i primi conduttori di Radio Radicale. Successivamente è stata conduttrice per Radio Rai e soprattutto per Radio Tre. Dal 1990 scrive per le pagine culturali di La Repubblica e Il Venerdì. 

Francesca Coin, docente di Sociologia all’Università di Venezia, si occupa di lavoro, conoscenza e movimenti sociali. Ha vissuto ad Atlanta, dove ha insegnato Race and Ethnic Relations. Ha lavorato per diversi anni con i campesinos e i migranti agricoli, dal Messico all’India.

Coumba Kane è nata in Francia, di origine senegalese e maliana. È giornalista a Le Monde. Si occupa dell’attualità africana e delle diaspore africane in Europa. Laureata in Storia dell’Africa alla Sorbona e in giornalismo, ha lavorato per anni in televisione (France televisione, France 24, Canal Plus, Tv5).

Igiaba Scego è una scrittrice e giornalista italosomala. È autrice di La nomade che amava Alfred Hitchcock (Sinnos, 2003), Amori Bicolori. Racconti (Laterza, Donzelli, 2007), La mia casa è dove sono (Rizzoli, 2010) e Adua (Giunti, 2015). Collabora con Internazionale e il manifesto.

* accessibilità – non sono presenti barriere architettoniche
* linee ATAC – http://www.atac.roma.it
* fermata Adriatico/Lampedusa – linee 86, 90, 336, 337
* info: [email protected]

{field 22}

Grande come una cittàhttps://grandecomeunacitta.org
Grande come una città è un movimento politico-culturale, nato a Roma, nel Terzo municipio, per promuovere l’incontro fra le persone, creare luoghi e momenti di confronto, nella condivisione di valori come inclusione, nonviolenza, antifascismo, e nel rispetto di tutte le opinioni, etnie, religioni e orientamenti sessuali.

Post correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici

7,571FansMi piace
1,672FollowerSegui
431IscrittiIscriviti

POST RECENTI