SPAZIO LIBERO aps, l’Associazione fa festa

Venerdi 16 giugno dalle 17 alle 20 al Parco delle Valli dalla parte della stazione Nomentana, Via Val Trompia angolo via Val di Fassa, ci troviamo insieme alla libreria Bookstorie per raccontarvi i nostri progetti con un bicchiere in mano, giochi e riffa finale!

Spazio libero nasce nel 2016 come associazione di promozione sociale, per la volontà di coniugare il lavoro artistico e creativo con l’impegno sociale.

Nato negli anni 90 come laboratorio teatrale nel III Municipio di Roma, prima nella sede del Circolo Culturale Montesacro di Piazza Sempione e poi a “Ladri di biciclette” in Via Scarpanto, ha dato vita a diversi spettacoli e saggi dei laboratori negli spazi della Sala Ferdinando Agnini a Viale Adriatico, (ora SalAgnini), per poi portare la sua attività anche in altri Municipi della Capitale, legandola ad iniziative d’impegno civile.

Da qui la scelta di diventare un’APS, per utilizzare anche altri strumenti culturali: oltre al teatro, reading, presentazioni di libri, programmi radio, street art con i bambini, iniziativa con la quale già nel primo anno di nascita ci siamo aggiudicati il bando del Municipio XIV per la riqualificazione del Parco Volpi, alla Farnesina.

Corsi e laboratori sono stati contemporaneamente l’attività costante: teatro, drammaturgia collettiva, canto, Tai Chi sono gli assi portanti di Spazio Libero; in particolare con i primi due abbiamo vinto altri due bandi della Regione Lazio e del 3° Municipio, rispettivamente “L’autunno delle meraviglie” per lo spettacolo dal vivo e “LibrArti” per la drammaturgia collettiva.

L’aggiudicazione del bando per lo spettacolo dal vivo ci ha permesso di dar vita ad un progetto contro la violenza di genere “Il filo di Arianna”, nato all’interno di un laboratorio teatrale tenuto a Spazio Donna San Basilio, fondato da Be Free, giunto ora alla terza edizione mentre il laboratorio di drammaturgia collettiva è alla stesura della sua seconda piéce, e proprio nei locali della libreria Bookstorie.

Corsi e laboratori ve li racconterò io come direttrice artistica per teatro, drammaturgia collettiva e scrittura scenica, lettura ad altra voce, e Sabrina Zunnui vi racconterà i suoi per canto individuale e coro. Ma l’associazione come ben sapete fa molto altro: Maurizio Bresciani, in questo momento presidente dell’associazione vi racconterà i corsi di Tai Chi, e Paola Scatena le iniziative con e per i migranti. Sarà poi la volta della libreria Bookstorie, che ospita il laboratorio di drammaturgia, a raccontarvi iniziative, eventi ed eventualmente progetti della libreria.

Fra una presentazione e l’altra vi daremo qualche assaggio del nostro lavoro. Subito dopo vi proporremo un gioco, per chiudere con una fantastica pesca finale. A questo tavolo potete tentare la sorte accaparrandovi un numero, e contemporaneamente potete acquistare qualche libro usato, sottoscrivere per sostenere i nostri progetti, o, come speriamo vivamente, iscrivervi per entrare a far parte dell’associazione e lavorare con noi ai nostri progetti per affrontare insieme tutto ciò che attiene a un diverso modo di stare al mondo, di condividere, e di avere cura. Ed è così che pensiamo avvenga anche la creazione del lavoro artistico.

Grande come una città
Grande come una cittàhttps://grandecomeunacitta.org
Grande come una città è un movimento politico-culturale, nato a Roma, nel Terzo municipio, per promuovere l’incontro fra le persone, creare luoghi e momenti di confronto, nella condivisione di valori come inclusione, nonviolenza, antifascismo, e nel rispetto di tutte le opinioni, etnie, religioni e orientamenti sessuali.

Post correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici

7,571FansMi piace
1,779FollowerSegui
661IscrittiIscriviti

POST RECENTI