Assemblea pubblica

Assemblea pubblica

Chiamata alla partecipazione

22 giugno 2019
dalle 19:00 alle 21:00
Piazza sempione

Nonostante le difficoltà, giovedì 20 giugno, il Consiglio del III Municipio si è riunito per votare una delibera sull’apertura della Casa dei diritti e delle differenze intitolata a #CarlaZappelliVerbano, voluta fortemente dall’Assessora alla Scuola e alle Pari Opportunità, Claudia Pratelli, e dal Presidente del III Municipio, Giovanni Caudo. La Casa dei diritti e delle differenze sarà uno spazio di diffusione della cultura delle pari opportunità e del rispetto delle differenze, volto a “prevenire e contrastare la violenza, le discriminazioni e i pregiudizi basati sul genere e sull’orientamento sessuale”. Uno spazio che oltre ai servizi sociali erogati da Asl, cooperative e associazioni, era stato concepito come un luogo di incontro aperto alle cittadine e ai cittadini, allo scopo di rafforzare la consapevolezza e una rete territoriale su queste tematiche.

La delibera è stata però approvata con un emendamento proposto dal PD e votato anche da opposizione, Lega e Fratelli d’Italia, contrario alla posizione del Presidente e che nei fatti limita il ruolo dei cittadini a meri fruitori di un servizio.
Questi non potranno perciò costruire insieme alle istituzioni e alle associazioni un percorso immaginato per il territorio che abitano.

Per discuterne insieme rispondiamo all’appello del Presidente Giovanni Caudo e ci diamo appuntamento per un’assemblea pubblica a Piazza Sempione, dalle ore 19:00, per ricordare che noi cittadini esistiamo sempre, non solo al momento del voto, e che vogliamo partecipare perché la politica – dal greco πολιτικός – è ciò che pertiene alla πόλις, alla città, e dunque alla vita pubblica e comune della città e del cittadino – πολίτης –, per la città e per il cittadino.
Una questione che ci riguarda tutti.”

Grande come una città
Grande come una cittàhttps://grandecomeunacitta.org
Grande come una città è un movimento politico-culturale, nato a Roma, nel Terzo municipio, per promuovere l’incontro fra le persone, creare luoghi e momenti di confronto, nella condivisione di valori come inclusione, nonviolenza, antifascismo, e nel rispetto di tutte le opinioni, etnie, religioni e orientamenti sessuali.

Post correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici

7,571FansMi piace
1,748FollowerSegui
468IscrittiIscriviti

POST RECENTI