Le mille lingue di Roma

Luca Serianni

 

Le mille lingue di Roma

 

24 luglio 2019
dalle 19:00 alle 20:45
Galleria Commerciale “Porta di Roma”
via Alberto Lionello, 201 Roma – Piazzale esterno

A un anno dalla prima lezione aperta negli spazi pubblici torna Luca Serianni a parlarci della lingua della nostra città in un luogo che condensa in sé il massimo dei pieni e dei vuoti come un centro commerciale. Un anno fa abbiamo capito che ragionare sulla nostra lingua fosse la migliore forma possibile per riflettere sul nostro essere cittadini, animali sociali, anime politiche. Da lì siamo partiti per provare a inventarci un laboratorio di pedagogia pubblica permanente, che affrontasse i temi più diversi: dalla crisi della democrazia alle lotte ambientaliste, dalla poetica di Caravaggio al decoro urbano.

Oggi siamo contenti di festeggiare un anno di Grande come una città con una lezione del più importante storico della lingua italiano, che ci regalerà elementi di riflessioni per almeno un altro anno.

Luca Serianni, (Roma 1947) è un linguista e filologo italiano. Nel 1970, dopo la laurea in Lettere, ha intrapreso la carriera accademica. Professore incaricato di Storia della lingua italiana presso le Università di Siena, L’Aquila e Messina e, a partire dal 1980 e fino al 2017, è stato ordinario presso La Sapienza Università di Roma. Tra le sue pubblicazioni, Grammatica italiana – Suoni, forme, costrutti, (UTET, 1988) con Alberto Castelvecchi, Italiano – Grammatica, sintassi, dubbi (Garzanti, 1997) sulla grammatica italiana; Introduzione alla lingua poetica italiana (Carocci editore, 2001) sulla lingua letteraria; Un treno di sintomi – I medici e le parole: percorsi linguistici nel passato e nel presente (Garzanti, 2005) sui linguaggi settoriali. Tra i più influenti studiosi della lingua italiana, si è occupato di storia linguistica italiana antica e moderna, con particolare attenzione al linguaggio letterario dal Trecento all’Ottocento. Dottore honoris causa dell’Università di Valladolid, Socio dell’Accademia della Crusca e dell’Accademia Nazionale dei Lincei, nel 2010 è stato nominato vicepresidente della Società Dante Alighieri. Direttore delle riviste Studi linguistici italiani e Studi di lessicografia italiana, è anche curatore dell’opera in volumi Storia della lingua italiana per immagini. Prima lezione di storia della lingua italiana (Laterza, 2015), Parola (Il Mulino, 2016), Storia illustrata della lingua italiana (Carocci editore, 2017) con Lucilla Pizzoli e Per l’italiano di ieri e di oggi (Il Mulino, 2018). Nel 2017 è stato nominato consulente del Ministero dell’istruzione per l’apprendimento della lingua italiana.

* info: [email protected]
* accessibilità H – non sono presenti barriere architettoniche
* linee ATAC – www.atac.roma.it
* fermata Bene/Lionello – linee 38, 80, 341, 435

 

Grande come una città
Grande come una cittàhttps://grandecomeunacitta.org
Grande come una città è un movimento politico-culturale, nato a Roma, nel Terzo municipio, per promuovere l’incontro fra le persone, creare luoghi e momenti di confronto, nella condivisione di valori come inclusione, nonviolenza, antifascismo, e nel rispetto di tutte le opinioni, etnie, religioni e orientamenti sessuali.

Post correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici

7,571FansMi piace
1,759FollowerSegui
515IscrittiIscriviti

POST RECENTI