RACLA – Riciclo Artigianale Creativo Locale e Autogestito

Il progetto “RACLA – Riciclo Artigianale Creativo Locale e Autogestito” è partito lo scorso 1° marzo sul territorio del III municipio romano nell’ambito delle azioni di solidarietà locale del programma europeo di politiche giovanili “Corpo europeo di Solidarietà” con il supporto dell’Agenzia Nazionale per i Giovani (ANG). Lo scopo primario del progetto è stato quello di contribuire a potenziare la rete dei laboratori autogestiti romani, promuovendo l’incontro creativo all’interno dello spazio urbano, l’autoproduzione e il riciclo creativo, attraverso iniziative pubbliche e gratuite intorno alla pratica della serigrafia.

Ideato e implementato nel dal gruppo informale di giovani nel contesto di “Lab!Puzzle – Bene Comune”, spazio sociale e fondamentale punto di riferimento nel III Municipio di Roma, RACLA ha permesso di realizzare una serie di incontri, nel corso di un anno, in cui sono state svolte esperienze originali e significative come quelle legate alla conoscenza della tecnica serigrafica nelle sue diverse applicazioni pratiche, coinvolgendo le realtà di autoproduzione DIY (Do It Yourself) e serigrafia già attive da anni sul territorio romano. Perno, intorno a cui è ruotato il lavoro del gruppo informale, è stato il laboratorio serigrafico attivo in via Monte Meta, nel quartiere Tufello, nel quale è stata messa a disposizione della cittadinanza la strumentazione essenziale per la stampa serigrafica, nella prospettiva di diventare un punto di incontro multiculturale, di integrazione e partecipazione, di apprendimento di conoscenze tecniche e superamento degli ostacoli di socializzazione mediante la pratica creativa.

Sin dalla sua costituzione, la realtà di Lab!Puzzle – Bene Comune ha saputo intercettare le esigenze via via mutevoli del territorio grazie a un intenso lavoro di confronto e co-progettazione di attività gratuite per l’utenza e autofinanziate da proponenti e formatori: una scuola di italiano (facente parte della rete “Scuolemigranti”), lo sportello socio-legale “Tuteliamoci”, il coworking “Pop-Up”, un’aula studio e mediateca, una scuola di fumetto, un co-housing, una scuola popolare e l’Atelier popolare d’arte, nel cui contesto hanno preso vita gran parte delle iniziative di “RACLA”.

Nel corso di un anno, sono state create sinergie operative in particolar modo altri due progetti di Lab!Puzzle – Bene Comune: l’Aggiustotutto Repair Café – officina di reciproco supporto tra le persone nelle riparazioni elettroniche e confronto sul riciclo creativo e su conoscenze tecniche – per un laboratorio su ecologia, sostenibilità e lotta al consumo, un incontro intergenerazionale tra retaggi apparentemente diversi ma alla ricerca di traguardi comuni, e l’emporio di vestiario solidale “Dar Bazar”, per le iniziative volte a mostrare l’intero processo serigrafico su stoffa, dalla creazione del telaio, “matrice” della stampa, alla stampa vera e propria su abiti raccolti e selezionati dall’emporio, unendo così pratiche di riciclo e contrasto a spreco e consumo di vestiario a pratiche creative autoprodotte e apprese a partire da un esperienza svolta in gruppo.

L’inizio dell’anno di lavoro, aperto con la creazione di mappa interattiva dei laboratori autogestiti DIY (Do It Yourself) di Roma in collaborazione con il progetto di cartografia critica e collaborativa “ReTer”,  dove poter segnalare la propria attività e scoprire quelle già esistenti, ha proseguito con un’altra iniziativa tesa all’ampliamento delle occasioni di incontro per la rete di persone e realtà creative esistenti italiane che lavorano alle autoproduzioni. Bada Festival, realizzato lo scorso mese di ottobre 2021, è stato un piccolo festival che ha ospitato musica, mostre, incontri e, soprattutto, quasi 100 banchi espositivi di lavori di serigrafia, fumetti, fanzine, libri.

A concludere l’anno sarà “Carta! Mostra e workshop di serigrafia e collage” che dal 19 al 26 febbraio vedrà esposti nell’aula studio di Lab!Puzzle – Bene Comune i lavori di @collacartacollages e quelli di chi parteciperà a una call aperta alle autoproduzioni realizzate su carta, inviando la propria candidatura all’indirizzo mail [email protected]. Nel corso della settimana, saranno inoltre realizzati workshop aperti e gratuiti sulle tecniche del collage e della serigrafia. Il primo, in programma per domenica 20 febbraio alle ore 15:00, consisterà in un interessante lavoro creativo con il gruppo partecipante alla commistione grafica e in fase di stampa delle due diverse tecniche insieme.


Maggiori informazioni e aggiornamenti sull’evento Facebook:

https://www.facebook.com/events/390335019568267

RACLA nasce su iniziativa del gruppo informale di giovani – entità operativa riconosciuta a livello europeo e anche sul piano regionale per quanto riguarda il Lazio per la gestione di iniziative progettuali autonome – operativo nel contesto dell’Atelier popolare d’arte di “Lab!Puzzle – Bene Comune”. La proposta è presentata collettivamente il 1° ottobre 2020 in occasione dell’ultima scadenza del programma di politiche giovanili a “Corpo Europeo di Solidarietà” per il settennato 2014 – 2020 nell’ambito dell’azione dedicata ai “Progetti di Solidarietà Locale” ed è valutata positivamente durante la selezione pubblica. Il progetto (n. 2020-3-IT03-ESC31-020513) ha avuto la durata di un 12 mesi.

Contatti

E-mail: [email protected]
Facebook: @atelierpopolarelabpuzzle
Instagram: @atelier_labpuzzle

Articolo precedente
Articolo successivo
Grande come una città
Grande come una cittàhttps://grandecomeunacitta.org
Grande come una città è un movimento politico-culturale, nato a Roma, nel Terzo municipio, per promuovere l’incontro fra le persone, creare luoghi e momenti di confronto, nella condivisione di valori come inclusione, nonviolenza, antifascismo, e nel rispetto di tutte le opinioni, etnie, religioni e orientamenti sessuali.

Post correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici

7,571FansMi piace
1,759FollowerSegui
512IscrittiIscriviti

POST RECENTI