Prontuario casalingo

Una serie di link per guardare, sentire, leggere e fare, ma anche un elenco in evoluzione che possa divenire il nocciolo di un censimento delle risorse culturali online gratuite. Per segnalarci ulteriori risorse scrivete alla nostra e-mail.

  • La World Digital Library (WDL) è un progetto della U.S. Library of Congress portato avanti con il supporto dell’UNESCO e in collaborazione con biblioteche, archivi, musei, istituzioni scolastiche e organizzazioni internazionali. A disposizione, in libero accesso, una grande biblioteca digitale comprensiva di libri, mappe, fotografie e filmati.  
  • Internet Archive è una biblioteca digitale non-profit che dal 1996 raccoglie al suo interno siti web, libri, materiale audio e video, documenti, software, giochi e molto altro, con lo scopo dichiarato di consentire un accesso universale alla conoscenza. 

Guardare

  • La piattaforma OpenDDB (Distribuzioni dal Basso) lancia uno streaming di comunità: una lunga programmazione gratuita di video, film e documentari per ribadire il valore della cultura dal basso e della sua diffusione.
  • L’Ischia Film Festival mette a disposizione del pubblico, per due settimane, una serie di film in visione gratuita.
  • Il catalogo della Cineteca di Milano è in streaming, previa registrazione gratuita, qui.
  • Dal 12 marzo al 3 aprile, una selezione di film dall’archivio del festival Schermo dell’arte saranno disponibili in streaming gratuito su MYmovies.it.
  • In questi giorni, sul sito del cinema Postmodernissimo e del Cinema Metropolis Umbertide, sono disponibili gratuitamente alcuni film, documentari e cortometraggi prodotti e distribuiti negli anni, proiettati nei festival e in sala.
  • Su YouTube, già da molti anni, sono raccolti più di 900 video dall’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico
  • Sul sito della Cineteca di Bologna sono disponibili le Lezioni di Cinema del festival Il Cinema Ritrovato, con Martin Scorsese, Francis Ford Coppola, Agnès Varda, Jane Campion, Bernardo Bertolucci, Nicolas Winding Refn, Richard Lester, Peter von Bagh, Alice Rohrwacher, Thierry Frémaux, molti altri e molte altre.
  • Il sito web rarefilmm.com raccoglie film mai usciti in DVD, da tutto il mondo. Una collezione di pellicole rare, divise per genere e scaricabili seguendo le istruzioni presenti nella sezione How to Download.
  • L’Istituto Luce – Cinecittà in questi giorni ha messo a disposizione sul proprio sito, gratuitamente, oltre 70.000 video d’archivio dagli anni ’10 a oggi, e 400.000 fotografie. 
  • Il Metropolitan Opera House di New York promuove in questi giorni i Nightly Met Opera Streams, streaming ad accesso libero e gratuito delle passate esibizioni dalla serie Live in HD.
  • RomArchive è l’archivio digitale della storia e della cultura Romanì raccontate attraverso le arti, la letteratura, le voci. Franziska Sauerbrey e Isabel Raab, ideatrici del progetto, hanno condotto ricerche in tutta Europa e intervistato artisti, curatori, attivisti e accademici rom, con lo scopo di contrastare, con i fatti, stereotipi e pregiudizi.
  • La piattaforma Woman Make Movies presenta il Virtual Film Festival 2020. Fino al 31 maggio 2020, basterà registrarsi per avere libero accesso a una ricca selezione di film realizzati da registe donne.
  • Da oltre sette anni The Korean Film Archive carica sul proprio canale YouTube classici del cinema coreano, sottotitolati in inglese e talvolta in italiano, dagli anni ’30 a oggi. Tra i duecento titoli autori come Chan Wook Park, Kim Ki Duk, Bong Joon Ho.
  • Il canale YouTube della Produzione cinematografica Mosfilm contiene centinaia di film sovietici tra cui capolavori di Andrej Tarkovskij come Solaris (1972), Lo Specchio (1975), Stalker (1979). I sottotitoli in italiano si possono attivare tramite bottone dedicato, il primo sulla parte destra della barra inferiore dei comandi al video.

Sentire

  • Da tempo il progetto storielibere.fm propone sulla propria piattaforma podcast audio affidati a narratori e narratrici militanti, da ascoltare on demand in streaming o, tramite download, anche offline, in maniera gratuita.
  • Ad alta voce è un grande elenco di audiolibri ascoltabili gratuitamente su RaiPlayRadio.
  • Museo Radio 3 è la piattaforma di RaiRadio3 che mette a disposizione puntate in podcast dedicate a opere d’arte dei principali musei italiani.
  • Lezioni sul sofà è una piattaforma nata in questi giorni per raccogliere in podcast lezioni e letture di scrittori e scrittrici, destinate a bambine e bambini, ragazze e ragazzi.
  • La Ishkur’s Guide to Electronic Music è una guida online alla musica elettronica creata da Kenneth John Taylor, alias Ishkur. Il sito è costituito da 153 sottogeneri e 818 file audio.
  • Linked Jazz è una gigantesca mappa che visualizza le connessioni – con contributi testuali e audiovisivi – tra moltissimi musicisti jazz, ripristinando, tra loro, anche tutte quelle donne escluse per molto tempo dalla storia ufficiale.
  • Il British Library Sound Archive di Londra sta da tempo digitalizzando una parte del materiale dalla sua collezione di 6 milioni di registrazioni – la più grande al mondo – musicali, vocali e ambientali.
  • Sul sito dell’Auditorium Parco della Musica di Roma sono disponibili i podcast delle rassegne Lezioni di Storia, Lezioni di Arte, Dialoghi Filosofici, Lezioni di Rock, e degli incontri dei Festival Economia Come e Libri come per le edizioni dello scorso anno. Altri materiali video sono resi disponibili sulla pagina Facebook.
  • Il Montreux Jazz Festival rende disponibili in streaming, previa registrazione e per trenta giorni, 50 concerti tra cui Ray Charles, Johnny Cash, Nina Simone, Marvin Gayne, Deep Purple, Carlos Santana.
  • Folk Cloud è una piattaforma online e un grande archivio di musica tradizionale e folk da tutto il mondo, un progetto di raccolta di «indigenous music, aboriginal music, ethnic music, regional music, rural music, root music, traditional ritual music, arranged folk music, recreated folk music…».
  • Il sito Cities and Memories è un progetto sonoro collaborativo globale che raccoglie e mappa registrazioni sonore sul campo, per remixare il mondo, un suono alla volta. Nelle ultime settimane è nata una nuova sezione chiamata #StayHomeSounds e dedicata alle registrazioni di questi giorni.

Leggere

  • Giù il muro: per i prossimi giorni ilmanifesto.it sarà aperto, gratuito e accessibile a tutti. 
  • In questi giorni Coconino Press condividerà sui propri social contenuti inediti e una serie di volumi in lettura gratuita dal proprio catalogo.
  • In questi giorni, la casa editrice il Saggiatore condividerà a cadenza regolare un proprio ebook da scaricare gratuitamente qui.
  • Liber Liber è una o.d.V. (organizzazione di Volontariato) che da più di vent’anni lavora alla promozione di ogni espressione artistica e intellettuale. Sul proprio sito web ospita il progetto Manuzio, biblioteca digitale accessibile gratuitamente, e l’archivio musicale LiberMusica.
  • Sono stati da poco digitalizzati e raccolti sul sito web ilpioniere.org tutti i 935 numeri del giornalino Il Pioniere (1946-1974), edito dall’Associazione Pionieri d’Italia e diretto da Gianni Rodari e Dina Rinaldi.
  • Il Digital Comic Museum mette a disposizione sul proprio sito, in download gratuito, centinaia di fumetti in public domain.
  • Linus rende gratuitamente sfogliabili e scaricabili, per tutto il mese di aprile, i propri numeri da maggio 2018 fino ad aprile 2019. Per ricevere l’accesso basta registrarsi con i propri dati. 

Fare

  • Tra i progetti partiti questo periodo The Colouring Book, un album virtuale di disegni che si compone nel tempo con il contributo di artisti contemporanei di diverse generazioni e che tutti, da casa, possono sfogliare, scaricare, stampare e colorare.
  • L’ATLAS Experiment Colouring Book è un libro da colorare ideale per bambine e bambini tra i 5 e i 9 anni. Pensato in collaborazione con il CERN di Ginevra per proporre, attraverso il disegno e il gioco, una introduzione al campo delle scienze e in particolar modo della fisica, è scaricabile gratuitamente in diversi formati e in diverse lingue (purtroppo, non in quella italiana).
  • Il Palazzo delle Esposizioni mette in libero download sul proprio sito il kit I Sensi dell’Arte, progetto nato dall’esperienza formativa dei Servizi educativi rivolta a insegnanti della scuola dell’infanzia del Comune di Roma, in collaborazione con l’Assessorato delle politiche educative e scolastiche. Il kit contiene cinque quaderni che descrivono i cinque sensi e offrono informazioni sul senso di riferimento, esperienze, spunti per attività di laboratorio, consigli di lettura.
  • Wikipedia ha indetto la Writing Week / Locked Down, una maratona di scrittura, fino al 5 aprile 2020, dedicata alle voci riguardanti l’arte, la cultura e la natura di tutto il territorio italiano.
  • Il sito sintetizzatorionline.it permette di accedere direttamente a tutte le piattaforme gratuite di sintesi sonora, vocale, ambientale e campionamenti vari, divisi per categoria, selezionati e testati.
  • L’Istituto Centrale per i Beni Sonori ed Audiovisivi, in collaborazione con il dipartimento dei Beni Culturali dell’Università  di Padova e LYS – Locate Your Sound, lancia un appello alla spontanea raccolta della documentazione sonora di questa anomala condizione nella quale l’Italia sta vivendo, da pubblicare in una mappa a disposizione di tutti.
  • Sulla propria pagina Facebook, il collettivo milanese Libri Finti Clandestini, che da anni si impegna a realizzare «libri assemblati e rilegati a mano secondo un metodo non professionale, realizzati scrupolosamente riciclando carta trovata in giro», sta pubblicando dei video-tutorial per fare lo stesso in questi giorni, a casa.

Articolo precedenteCattività
Articolo successivoL’eternità dell’effimero. Eroi da casa
Grande come una città
Grande come una cittàhttps://grandecomeunacitta.org
Grande come una città è un movimento politico-culturale, nato a Roma, nel Terzo municipio, per promuovere l’incontro fra le persone, creare luoghi e momenti di confronto, nella condivisione di valori come inclusione, nonviolenza, antifascismo, e nel rispetto di tutte le opinioni, etnie, religioni e orientamenti sessuali.

Post correlati

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Seguici

7,571FansMi piace
1,748FollowerSegui
467IscrittiIscriviti

POST RECENTI